La Retta

Tutti i nostri servizi

  • La retta a carico dell’ospite/ente sarà adeguata tenendo conto:
    • Dello stato di non autosufficienza
    • Dell’aggiornamento del PAI
    • Dei riferimenti legislativi regionali per l’accreditamento/convenzioni dei posti letto

    In regime privatistico:

    La retta è giornaliera e dovrà essere versata mensilmente e anticipatamente entro il giorno 5 di ogni mese a mezzo bonifico bancario sul c.c. indicato in fattura. Nella fattura verrà indicato anche l’importo eventuale delle spese sostenute per conto dell’ospite che dovranno essere saldate contestualmente al pagamento della retta. Trascorsi 30 giorni dal mancato pagamento l’ospite sarà dimesso ed i parenti/tutore/altro avranno l’obbligo legare di trovare un’altra sistemazione.

    La retta potrà essere variata unilateralmente dalla direzione nel caos si verifichino variazioni allo stato di saluto psico-fisica dell’ospite (aggiornamento del P.A.I.) che richiede una maggiore assistenza socio sanitaria.

    La retta subirà l’indicizzazione INSTAT annuale. L’aggiornamento sarà applicato entro il mese di febbraio di ciascun anno con riferimento alla variazione annua del mese di dicembre (pubblicata dall’istat sul sito www.istat.it) sull’ultima retta applicata.

    L’ospite che sottoscrive un contratto di soggiorno definitivo ha un vincolo di permanenza minima di tre mesi. Nel caso di uscita anticipata dovrà ugualmente essere corrisposta la retta relativa all’intero periodo minimo di permanenza a titolo di indennizzo delle spese fisse sostenute dalla Struttura in sede di ammissione ed entrata dell’Ospite.

    Dopo il periodo minimo di permanenza, se non diversamente specificato, in caso di dimissione non programmata per volontà dell’ospite o dei parenti, è necessario un preavviso scritto alla direzione di 15 giorni di retta giornaliera, somma che dovrà essere corrisposta prima dell’uscita dalla Struttura.

    Nel caso di decesso entro i primi 15 giorni del mese, la retta sarà pari solo ai primi 15 giorni del mese in corso; nel caso del decesso avvenisse dopo il giorno 15 del mese, la retta da pagare sarà pari all’intero mese di riferimento fatturata in forma ridotta come di seguito specificato in caso di assenza temporanea.

    Nel caso di assenza temporanea per qualsiasi ragione dalla Struttura, il posto letto resterà a disposizione dell’ospite e l’importo della retta verrà in tal caso decurtato di € 5 (cinque/00 euro) giornalieri.

    Ogni rapporto economico dovrà essere regolarmente adempiuto prima dell’uscita dalla struttura.

    Al momento della prenotazione del posto letto (solo per l’inserimento in forma privata) dovrà essere versato un deposito cauzionale pari ad € 500 (cinquecento/00 euro). Tale somma verrà restituita entro la fine del mese successivo alla cessazione del rapporto di ospitalità, decurtata di tutte le spese a carico dell’ospite non saldate diversamente.

    Per le persone con retta integrata da parte dell’ente gestore delle funzioni socio assistenziali non è richiesta cauzione.

    Nel caso in cui l’ospite che prenota il posto, per un qualsivoglia motivo, ad eccezione della mortis causa adeguatamente dimostrata (certificato di morte), non entra in Struttura la cauzione verrà trattenuta.

    Nell’ipotesi in cui venga emessa a favore dell’ospite una nota di credito a fine rapporto di ospitalità la stessa verrà restituita entro la fine del mese successivo alla cessazione dello stesso.

    Servizi non compresi nella retta

    Sono escluse dalla retta e pertanto saranno a completo carico dell’ospite:

    • Spese dentistiche
    • Farmaci non previsti nel prontuario farmaceutico ed ospedaliero
    • Visite mediche specialistiche
    • Trasporti per visite specialistiche e /o ambulatoriali
    • Ticket sui farmaci
    • Esami clinici e diagnostici
    • Servizio funebre
    • Tutto quanto non è espressamente specificato

    Per maggiori dettagli si faccia riferimento al regolamento di struttura.

Staff Attento e Professionale

Fai una richiesta di ammissione

Chiamaci al 015/473294 per la Residenza per Anziani Villa Poma, al 0533/655024 per Casa Protetta S. Antonio e al 051/6770050 per la Residenza per Anziani Bellavalle